Disinnescata bomba aereo ad Aprilia

Gli artificieri dell'Esercito hanno disinnescato, rimuovendo le spolette, una bomba d'aereo inglese da 500 libbre, circa 230 chili, risalente al secondo conflitto mondiale, rinvenuta nei pressi di Aprilia. Sono intervenuti gli specialisti provenienti dal 21/o reggimento genio Guastatori di Caserta. Le operazioni di disinnesco, coordinate dalle prefetture di Latina e di Roma - riferisce l'Esercito -, hanno comportato lo sgombero di un'area di circa 1.800 metri di raggio, con l'evacuazione per ragioni di sicurezza di oltre 3.000 residenti e la sospensione della circolazione ferroviaria, nonché la chiusura totale al transito degli autoveicoli in tutta l'area vicina all'ordigno. Per ridurre il raggio di sgombero, i militari del Genio hanno allestito delle opere provvisorie di contenimento. L'intervento di rimozione delle spolette si è concluso alle 12.15, con circa un'ora di anticipo rispetto al programma, permettendo la riapertura del traffico ferroviario.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cinque Quotidiano.it
  2. Cinque Quotidiano.it
  3. TG24.info
  4. TG24.info
  5. TG24.info

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montelanico

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...